- PROVERBI - dito



1. Chi ha debito ha credito.
2. Chi ha male al dito, sempre lo mira; chi ha mal marito, sempre sospira.
3. A buon intenditor poche parole.
4. A buon spenditore Iddio è tesoriere.
5. A chi ti porge il dito, tu piglia il dito e la mano.
6. Aprile e conti per lo più son traditori.
7. Chi affoga, grida ancor che non sia udito.
8. Chi paga debito, acquista credito.
9. Con traditore né pace né tregua.
10. Debito vuol dir credito.
11. Fa prima il credito, e poi va a dormire.
12. Fiorentini ciechi, Senesi matti, Pisani traditori, Lucchesi signori.
13. Gli dai un dito e ti prende la mano.
14. I creditori hanno miglior memoria dei debitori.
15. Il consiglio del traditore è come la semplicità della volpe.
16. Il creditor di scuse non si appaga; piange il villan ma al fin pur sempre paga.
17. Il mal del traditore ne va col pelo.
18. Le facoltà fanno parere ardito chi non è, e savio chi non sa.
19. Lo sciocco parla col dito.
20. Lo stolto credendo segnarsi con un dito si dà nell'occhio.
21. Mai sbandito fe' buona terra.
22. Non è traditore senza sospetto.
23. Non v'è errore cosí madornale che non trovi uditori e applausi.
24. Oggi creditore, domani debitore.
25. Pane di fratello, pane e coltello: pane di marito, pane ardito.
26. Tra moglie e marito non mettere il dito.
27. Tradimento piace assai, traditor non piacque mai.
28. Traduttori, traditori.
29. Uomo piccolo uomo ardito.
30. Venezia bella, Padova so' sorella, Treviso forte, Serraval campana, Ceneda villana, Coneglian cacciator, Belluno traditor, Prata disfatta, Brugnera per terra, Sacil crudel, Pordenon selcià, e Porzia innamorà.









AVG: 363.5462 (2021)