- PROVERBI - oro



1. Chi è più vicino al sussi (o al lecoro), fa sei.
2. A nemico che fugge ponti d'oro.
3. Al paragone si conosce l'oro.
4. Amici, oro, e vin vecchio son buoni per tutto.
5. Chi ben coltiva il moro, coltiva nel suo campo un gran tesoro.
6. Chi butta via oro con le mani, lo cerca co' piedi.
7. Chi combatte con la spada d'oro, ha in mano la vittoria.
8. Chi combatte con l'oro e con l'argento, la vittoria non gli può mancare.
9. Chi ha un buon prà, ha un tesoro e non lo sa.
10. Chi non può ber nell'oro, beva nel vetro.
11. Chi pesca con l'amo d'oro, qualcosa piglia sempre.
12. Chi prende una moglie, merita una corona di pazienza; chi ne prende due, merita una corona di pazzia.
13. Chi scialacqua la festa, stenta i giorni di lavoro.
14. Chi sguazza le feste, stenta il dì di lavoro.
15. Chi trova un amico trova un tesoro.
16. Chi viaggia con le scarpe d'oro, può arrivare sino alla fine del mondo.
17. Chi vuol lavoro degno, assai ferro e poco legno.
18. Col denaro (o con l'oro) tutto si compra.
19. Colle chiavi d'oro s'apre ogni porta.
20. Con l'oro non si compra né virtù né ingegno.
21. Con l'oro, meglio che con l'eloquenza, si prova la propria innocenza.
22. Con un cavallo d'oro si va per tutto il mondo.
23. Con una bacchetta d'oro si può spillar vino da una roccia.
24. Dio fa gli schiocchi, e loro s'accompagnano.
25. Donna buona vale una corona.
26. Donna che regge all'oro, val piu d'un gran tesoro
27. Dono di consiglio più vale che d'oro.
28. Dove l'oro parla, la lingua tace.
29. Ebreo, donna e uomo con corona mai la perdona.
30. Gennaio zappatore, febbraio potatore, marzo amoroso, aprile carciofaio, maggio ciliegiaio, giugno fruttaio, luglio agrestaio, agosto pescaio, settembre ficaio, ottoble mostaio, novembre vinaio, dicembre favaio.
31. Gente assai, fanno assai, ma mangian troppo, (o grande schiamazzo e lavoro mai).
32. I chiavistelli s'ungon con l'oro.
33. I ladri sarebbero pochi, se nessuno tenesse loro la mano.
34. II riposo e la salute si acquistano col lavoro.
35. Il fuoco e l'amore non dicon mai vanne al lavoro.
36. Il lavoro di festa va fuori per la finestra.
37. Il lavoro gli conclude poco.
38. Il lavoro nobilita l'uomo.
39. Il mattino ha l'oro in bocca.
40. Il suon dell'oro frolla le più dure colonne.
41. Il veleno si beve nell'oro.
42. In amoroso stato non dura l'occupato.
43. In guaina d'oro, coltello di piombo.
44. L' oro convince perfino il diavolo a spingere la mola.
45. La fama nell'arte val piú dell'oro.
46. La parola è d'argento, il silenzio è d'oro.
47. La pecora ha l'oro sotto la coda.
48. La prima oliva è oro, la seconda argento, la terza non val niente.
49. La prim'acqua d'aprile vale un carro d'oro con tutto l'assile.
50. La terra non avvilisce l'oro.
51. La vanga ha la punta d'oro.
52. L'aratro ha la punta di ferro; la zappa l'ha d'argento; D'oro l'ha la vanga; e quando vuoi far lavoro degno, metti tra la vanga molto ferro e poco legno.
53. Lasciate che i morti seppelliscano i loro morti.
54. Lavoro è sanità.
55. Lavoro fatto di notte non val tre pere cotte.
56. Lavoro non ingrassò mai bue.
57. Le ore del mattino hanno l'oro in bocca.
58. Le ore della mattina hanno l'oro in bocca.
59. L'onore porta oro, ma non l'oro l'onore.
60. L'oro cede alla virtù come l'argento all'oro.
61. L'oro non compra tutto.
62. L'oro non è né buono né cattivo, ma tale lo rende chi ne fa uso.
63. L'oro non si macchia.
64. L'oro presente causa timore, assente dà dolore.
65. L'oro rende sordo e la fortuna cieco.
66. L'oro s'affina al fuoco e l'amico nelle sventure.
67. L'oro schiude le porte della terra e la virtù quelle del cielo.
68. L'oro si prova con la pietra di paragone e l'uomo con l'oro puro.
69. Martello d'oro non rompe le porte del cielo.
70. Meglio un'oncia di libertà che dieci libbre d'oro.
71. Mercante di vino, mercante poverino; mercante d'olio, mercante d'oro.
72. Non curano i fratei della soror, se non è da più di lor.
73. Non è tutt'oro quello che luce (o che luccica).
74. Non l'oro ma il cuore fa l'uomo ricco.
75. Non s'incorona se non chi combatte.
76. Per pazza gelosia che lo martella, cozza il toro col toro, e lo sbudella.
77. Se le donne fossero d'oro, non varrebbero un quattrino.
78. Secondo la paga, il lavoro.
79. Si dice dei vetturini che non hanno lavoro.
80. Sotto piombo si trovano le vene d'oro.
81. Tenere (custodire, guardare) due amorosi, è come tenere un sacco di pulci.
82. Tre cose rendono onore al fanciullo: lavoro, studio e disciplina.
83. Trova un amico e troverai un tesoro, dice la Bibbia e son parole d'oro.
84. Tutti i cani muovono la coda, e tutti gli sciocchi vogliono dir la loro.
85. Tutto è fumo e vento, fuorché l'oro e l'argento.
86. Un uomo di paglia vuole una donna d'oro.
87. Val più un'oncia di reputazione che mille libbre d'oro.
88. Vigna piantata da me, moro da mio padre, olivo dal mio nonno.
89. Vuoi tu aprire qualunque porta? Chiavi d'oro teco porta.







Proverbi Italiani

orso (2239)
ortica (1157)
orto (2918)
osso (1672)
oste (2626)





AVG: 449.9893 (8327)






Privacy Policy - Personalizza tracciamento pubblicitario