- PROVERBI - signor



1. Chi ha compagnia ha signoria
2. Chi ha l'onore è un signore.
3. A chi non piace il vino, il Signore faccia mancare l'acqua.
4. Abbi donna di te minore, se vuoi essere signore.
5. Amor di signore, amore di donnola.
6. Amor né signoria, non voglion compagnia.
7. Amor, dispetto, rabbia e gelosia sul core d'ogni donna han signoria.
8. Amore e signoria non soffron compagnia.
9. Baldezza di signore, cappello di matto.
10. Buon pagatore, dell'altrui borsa è signore.
11. Cavalli, cani, uccelli e servitori, guastan, mangian, ruinano i signori.
12. Chi del suo vuol esser signore, non entri mallevadore.
13. Chi signoreggia, brameggia.
14. Chi vuol veder discortesia, metta il villano in signoria.
15. E' più fatica voler fare il signore senza sostanze che lavorar tutto il giorno.
16. Esser signore e minchione, è esser minchione due volte.
17. Fidati più de' poveri poveretti che dei signori.
18. Fiorentini ciechi, Senesi matti, Pisani traditori, Lucchesi signori.
19. I poveri s'ammazzano, e i signori s'abbracciano.
20. Idee da gran signori, e entrate da cappuccini.
21. Il gran signor non ode, se non adulazion, menzogna e frode.
22. Il peccato del signore fa piangere il vassallo.
23. Il signor Donato è morto allo spedale.
24. Il signor Donato gli è sempre bene arrivato.
25. Il Signore quando creò la zappa, creò anche il manico.
26. In terra di ciechi beato chi ha un occhio (o chi ha un occhio è signore).
27. Ingratitudine ne' signori, invidia tra i servitori.
28. La buona educazione e il denaro fanno signori i nostri figli.
29. L'amore del soldato non dura un'ora, dove egli va trova la sua signora.
30. L'avaro è procuratore de' suoi beni, e non signore.
31. L'occhio, la fede e l'onore non toccar mai di signore.
32. Lontan da' signori, lontan da' disonori.
33. Né di tempo né di Signoria, non ti dar malinconia.
34. Né mulo, né mulino, né fiume, né forno, né signore per vicino.
35. Non desiderare i sapori de' signori.
36. Non è buono mangiar ciliegie co' signori.
37. Nuovo signore, nuovo tiranno.
38. Qual è la signora tal è la cagnola.
39. Quei ch'han ducati, signori son chiamati.
40. Quelli che hanno ducati, signori son chiamati.
41. Riso di signore, sereno d'inverno, cappello di matto, e trotto di mula vecchia, fanno una primiera di pochi punti.
42. Se i signori avessero giudizio, i poveri morirebbero di fame.
43. Servi a principe e a signore, e saprai cos'è dolore.
44. Signor di maggio dura poco.
45. Signore Iddio proteggi la casa dai guai, chè avvocato, nè medico ci metta il piè mai.
46. Signore spagnolo, e pasticciere francese.
47. Tempo, vento, signor, donna, fortuna, voltano e tornan come fa la luna.
48. Tristo a quell'avere che il suo signor non vede.
49. Un signor che il tuo ti toglie, mal francese con le doglie, assassin che ti dispoglie, è men mal che l'aver moglie.
50. Veneziani, gran Signori, Padovani, gran dottori, Vicentini, magna gatti, Veronesi tutti matti, Udinesi castellani, col cognome di Furlani, Trevisani, pane e trippe, Rovigotti, Bacco e pippe, Cremaschi, fa cogioni, i Brescian, tagliacantoni, ne volete de' più tristi?







Proverbi Italiani

sorelle (660)
sospetto (1985)
sospiro (941)
sotto (1150)
spazza (721)





AVG: 435.3757 (325)