- PROVERBI - ride



1. A chi troppo ride gli duole il cuore.
2. A filar fine il cul se ne ride, a filar grosso si riempie il dosso.
3. Aprile quando piange e quando ride.
4. Bisogna pelar la quaglia (o la gazza) senza farla stridere
5. Capannella dove si ride, e non Palazzo dove si stride.
6. Chi ci vuol bene ci lascia piangendo, chi ci vuol male ci lascia ridendo.
7. Chi mette il suo in sangue, la sera ride e la mattina piange.
8. Chi mi vuol bene mi lascia piangendo, e chi mi vuol male mi lascia ridendo.
9. Chi pon cavolo d'aprile, tutto l'anno se ne ride.
10. Chi ride del mal d'altrui, ha il suo dietro l'uscio.
11. Chi ride di venerdì (o di sabato) piange di domenica.
12. Chi ride in gioventù piange in vecchiaia.
13. Chi troppo ride ha natura di matto; e chi non ride è di razza di gatto.
14. Femmina piange da un occhio e dall'altro ride.
15. Guardati da chi ride e guarda da un'altra parte.
16. Il popolo piange quando il tiranno ride.
17. Impara piangendo e riderai guadagnando.
18. La moglie del ladro non sempre ride.
19. La peggior ruota del carro è quella che stride (o cigola).
20. L'acqua d'aprile, il bue ingrassa, il porco uccide, e la pecora se ne ride.
21. Non ride sempre la moglie del ladro.
22. Ogni volta che uno ride, leva un chiodo alla bara.
23. Quando il povero dona al ricco, il diavolo se la ride.
24. Quando la montagna ride, il piano piange.
25. Quando si ride senza essere contenti è un riso che non passa i denti.
26. Quando Siena piange, Firenze ride (e viceversa).
27. Ride bene chi ride ultimo.
28. Tal ti ride in bocca, che dietro te l'accocca.
29. Tutte le volte che si ride si toglie un chiodo alla bara.
30. Tutti si nasce piangendo e nessuno muore ridendo.







Proverbi Italiani

rifredi (314)
rimedi (1056)
rio (316)
riposo (360)
riso (710)





AVG: 431.1293 (6020)