- PROVERBI - poveri



1. A San Martino la sementa del poverino.
2. Chi coi poveri è sgarbato, sarà sempre tribolato.
3. Chi non ha poveri o matti nel parentato, è nato o di lampo o di tuono.
4. Da ricchi impoveriti e da poveri arricchiti, prega Dio che t'aiti.
5. Danari di poveri e arme di poltroni si veggono spesso.
6. Della superbia de' poveri il diavolo se ne netta il sedere.
7. Fidati più de' poveri poveretti che dei signori.
8. I debiti dei poveri fanno un gran fracasso.
9. I Giudei in Pasqua, i Mori in nozze, i Cristiani in piatire, sanno impoverire.
10. I poveri cercano il mangiare per lo stomaco, ed i ricchi lo stomaco per il cibo.
11. I poveri hanno le braccia corte.
12. I poveri mantengono la giustizia.
13. I poveri non hanno parenti.
14. I poveri s'ammazzano, e i signori s'abbracciano.
15. I poveri sono i primi alle forche, e gli ultimi a tavola.
16. Il bene de' poveri dura poco.
17. Il fabbricare è un dolce impoverire.
18. Il generoso arricchisce donando e l'avaro impoverisce serbando.
19. L' elemosina non fa impoverire.
20. L'altissimo di sopra ne manda la tempesta, l'altissimo di sotto ne mangia quel che resta, e in mezzo a due altissimi restiamo poverissimi.
21. L'estate è la madre de' poveri.
22. L'ora del desinare, pe' ricchi quand'hanno appetito, pei poveri, quand'hanno da mangiare.
23. Mentre gli altri si sollazzano nel carnevale, a' poveri tocca faticare per vivere.
24. Mercante di vino, mercante poverino; mercante d'olio, mercante d'oro.
25. Né cavalli né giardini, non son pe' poverini.
26. Per la ragion di Stato e di confini, son rovinati ricchi e poverini.
27. Piatire, dolce impoverire.
28. Se i desiderii bastassero, i poveri anderebbero in carrozza.
29. Se i signori avessero giudizio, i poveri morirebbero di fame.
30. Sogni de' Principi, ricchezze di poveri.
31. Troppo dormire fa impoverire.
32. Tutti i liberi sono ricchi e tutti gli schiavi sono poveri.
33. Un ricco solo impoverisce molti.









AVG: 365.1732 (1994)