- PROVERBI - oca



1. Chi gioca a primiera e non va a primiera, perde a primiera.
2. Chi gioca a' trionfini, perde la pazienza e i quattrini.
3. Chi gioca al Lotto è un gran merlotto.
4. Chi gioca al Lotto, in rovina va di botto.
5. Chi gioca di piè, non paga i suoi debiti.
6. Chi gioca di piè, paga di borsa.
7. Chi gioca per bisogno, perde per necessità.
8. Chi gioca, non dorme.
9. A chi fa il pane e staccia non gli si ruba focaccia.
10. A donna di gran bellezza dagli poca larghezza.
11. A piccol forno poca legna basta.
12. A veste logorata, poca fede vien prestata.
13. A voler star pari col contadino bisogna giocar di zero.
14. Al Francese un'oca, allo Spagnolo una rapa.
15. Alla morte del marito poca cera e molto lucignolo.
16. Alla porta dell'avvocato non ci vuol martello.
17. Assai pampini, e poca uva.
18. Assai vince chi non gioca.
19. Bella vigna, poca uva.
20. Buon papero, cattiva oca.
21. Buoni avvocati, cattivi vicini.
22. Carta che venga, giocator si vanti.
23. Chi mangia l'oca alla corte (per fisco), in capo alI'anno caca le penne.
24. Chi va in mano all'avvocato spende l'ultimo ducato.
25. Chi vuole un'oca fina, a ingrassare la metta a Santa Caterina.
26. Di tre cose il diavolo si fa insalata, di lingua d'avvocati, di dita di notaj, e la terza è riservata.
27. Dove la fortuna giuoca più che il senno, la gente vi corre.
28. Dove si gioca, il diavolo vi si trastulla.
29. Due donne e un'oca fanno un mercato.
30. E' meglio una mano dal giudice, che un abbraccio dall'avvocato.
31. Ecco fatto il becco all'oca (e le corna al podestà).
32. Giocare e perdere lo sanno far tutti.
33. Il frate predicava che non si dovea rubare, e lui avea l'oca nello scapolare.
34. Il litigare è uno smagralitigatori, e ingrassavvocati.
35. Il medico di Valenza, lunghe falde e poca scienza.
36. La vigna pampinosa fa poca uva.
37. L'avvocato d'ogni stagione miete e d'ogni tempo vendemmia.
38. Molta terra, terra poca; poca terra, terra molta.
39. Montanini e gente acquatica, amicizia e poca pratica.
40. Né il medico né l'avvocato, sanno regolare il fatto proprio.
41. Nessun buono avvocato piatisce mai.
42. Non bisogna giocare con chi propone i giochi.
43. Non c'è cattiva causa che non trovi il suo avvocato.
44. Non ti mettere a giocare, se non vuoi pericolare.
45. Occhi bassi e cuor contrito, la bizzoca vuol marito.
46. Ognuno sa giocare, quando la gli dice bene.
47. Per far un amico basta un bicchier di vino, per conservarlo è poca una botte.
48. Piatire e litigare all'avvocato è un vendemmiare.
49. Poca barba e men colore, sotto il ciel non è il peggiore.
50. Poca brigata, vita beata.
51. Poca roba Dio la loda..
52. Poca roba poco pensiero.
53. Poca scienza e molta coscienza.
54. Poca uva, molto vino; poco grano, manco pane.
55. Prete, medico e avvocato. trovasi in ogni lato.
56. Quando il guardiano giuoca alle carte, cosa faranno i frati?
57. Rendere pan per focaccia.
58. Si gioca per vincere.
59. Signore Iddio proteggi la casa dai guai, chè avvocato, nè medico ci metta il piè mai.
60. Tanto beve l'oca quanto il papero.
61. Tanto va l'oca al torso, che ci lascia il becco.
62. Temete, litiganti sventurati, piú delle liti stesse gli avvocati.
63. Tre cose simili; prete, avvocato e morte. Il prete toglie dal vivo e dal morto; l'avvocato vuol del diritto e del torto; e la morte vuole il debole e il forte







Proverbi Italiani

occasione (850)
occhi (27237)
occhiali (722)
occhio (1113)
oche (1596)





AVG: 435.3831 (1233)