- PROVERBI - andare



1. Chi ha accordato l'oste, può andare a dormire.
2. Andare a Scarperia la non mi torna, son tutti birri e spie e limacorna.
3. Andare come l'asino alla lira.
4. Andare scalzo e seminar fondo, non arricchì giammai persona al mondo.
5. Bevi del buon vino e lascia andare l'acqua al mulino.
6. Chi comincia andare un po' in su non vorrebbe finirla più.
7. Chi deve dare, sa comandare.
8. Chi non sa fare, non sa comandare.
9. Chi si porta dietro la casa, può andare per tutto.
10. Chi vuole andare troppo in suso casca per terra e si rompe il muso.
11. Chitarra e schioppo fanno andare la casa a galoppo.
12. E' meglio andare in paradiso stracciato, che all'inferno in abito ricamato.
13. E' meglio imbattersi che andare apposta.
14. E' meglio un andare che cento andremo.
15. E' un cattivo andare contro la corrente (o contro il vento).
16. Egli è molto da pregiare, chi ha perduto e lascia andare.
17. Fare l'arte di Michelaccio: mangiare, bere e andare a spasso.
18. I bei partiti fanno andare gli uomini in galera
19. Il domandare è lecito, il rispondere è cortesia
20. Legala bene, e poi lasciala andare.
21. Meglio andare a letto senza cena che alzarsi con i debiti.
22. Nel governo più importa saper comandare che obbedire.
23. Non domandare all'oste se ha buon vino.
24. Non importa andare a Roma per la penitenza.
25. Ognuno sa dov'è, ma nessuno sa dov'ha da andare.
26. Per andare a piano si scendon molte miglia.
27. Per andare avanti bisogna voltarsi addietro.
28. Per Sant'Andrea piglia il porco per la sèa (setola); se tu non lo puoi pigliare, fino a Natale lascialo andare.
29. Prima di domandare, pensa alla risposta.
30. Quando viene la comare, di riffe o di raffe bisogna andare.
31. Soldati buoni si vuole avere intorno all'insegna o bandiera, che perduta fa sbandare l'esercito.
32. Tal bue crede andare a pascere, che poi ara.
33. Val più uno a fare che cento a comandare.





vol




Proverbi Italiani

anna (806)
anni (1436)
ape (2682)
apparenza (773)
appetito (681)





AVG: 435.3894 (409)