- PROVERBI - acqua



1. Chi è portato giù dall'acqua, s'attacca a ogni spino.
2. Chi ha passato il guado, sa quant'acqua tiene.
3. A chi non piace il vino, il Signore faccia mancare l'acqua.
4. A fame pane, a sete acqua, a sonno panca.
5. Acqua che corre non porta veleno.
6. Acqua chiara non fa colmata.
7. Acqua lontana non spegne il fuoco.
8. Acqua passata non macina più.
9. Acqua torba non lava.
10. Acqua, fumo e mala femmina cacciano la gente di casa.
11. Alla prim'acqua d'agosto pover'omo ti conosco (ovvero il caldo s'è riposto).
12. Alla prim'acqua d'agosto, cadono le mosche; quella che rimane, morde come cane.
13. Alle tre nebbie, acqua
14. Aria a fette, lampi e saette; aria a scalelli, acqua a pozzatelli; aria pecorina, se non piove la sera piove alla mattina; aria a pane, se non piove oggi, pioverà domane.
15. Aria bassa senz'acqua non passa.
16. Bevi del buon vino e lascia andare l'acqua al mulino.
17. Bianco gelo, d'acqua è messaggero.
18. Cane scottato dall'acqua calda ha paura della fredda.
19. Capo lavato, bicchier risciacquato.
20. Cerchio lontano, acqua vicina; e cerchio vicino, acqua lontana.
21. Cerchio vicino, acqua lontana, cerchio lontano, acqua vicina.
22. Chi non vede il fondo, non passi l'acqua.
23. Chi pon mèle in vaso nuovo, provi se tiene acqua.
24. Chi scialacqua la festa, stenta i giorni di lavoro.
25. Chi semina con l'acqua, raccoglie col paniere.
26. Chi va all'acqua d'agosto, non beve, o non vuol bere il mosto .
27. Chi vuol dell'acqua chiara vada alla fonte.
28. Cielo a pecorelle, acqua (o pioggia) a catinelle.
29. Dalla neve o cotta o pesta, non caverai altro che acqua.
30. Dall'otto al nove l'acqua non si muove.
31. Dove non si crede, l'acqua rompe.
32. Dove non va acqua ci vuol la zappa.
33. E' meglio vin torbo che acqua chiara.
34. Gran nave vuol grand'acqua.
35. I danari van via come l'acqua benedetta.
36. Il fumo va all'aria, e l'acqua alla valle.
37. Il molino non macina senz'acqua.
38. Il mulino della fame, quando ha acqua non ha grano.
39. Il mulino non macina senz'acqua.
40. Il padrone non va per l'acqua.
41. Il sangue non è acqua.
42. La donna girellona è acqua in un vaglio.
43. La prim'acqua d'agosto rinfresca il bosco.
44. La prim'acqua d'agosto, il caldo s'è riposto.
45. La prim'acqua d'aprile vale un carro d'oro con tutto l'assile.
46. L'acqua cheta rovina i ponti.
47. L'acqua d'aprile, il bue ingrassa, il porco uccide, e la pecora se ne ride.
48. L'acqua di marzo è peggio delle macchie ne' vestiti.
49. L'acqua e il popolo non si può tenere.
50. L'acqua fa l'orto.
51. L'acqua fa male e il vino fa cantare.
52. L'acqua lava, e il sangue stringe.
53. L'acqua per San Giuan, porta via il vino e non dà pan. (Prov. Spagnolo.)
54. L'acqua va al mare.
55. Milan può far, Milan può dir, ma non può far dell'acqua vin.
56. Montanini e gente acquatica, amicizia e poca pratica.
57. N'è passata d'acqua sotto i ponti!.
58. Non fu mai vento senz'acqua; non fu pioggia senza vento.
59. Non si fa mantello per un'acqua sola.
60. Non tutte le macchie si nettano con l'acqua calda.
61. Ogni acqua spegne il fuoco.
62. Ogni acqua va al mare.
63. Ogni acqua va alla china.
64. Ogni molino vuol la sua acqua.
65. Ogni mulino vuole la sua acqua.
66. Ogni nave fa acqua; quale a mezzo, quale a proda, e quale in sentina.
67. Ogni secchia non attinge acqua.
68. Ogni trista acqua cava la sete.
69. Ognuno tira l'acqua al suo mulino.
70. Piccola acqua fa cessar gran vento.
71. Piccola spugna ritiene acqua.
72. Portare acqua al mulino di qualcuno.
73. Quando brucia il vicinato, porta l'acqua a casa tua.
74. Quando brucia nel vicinato, porta l'acqua a casa tua.
75. Quando il cielo è a falde di lana, anche l'acqua è poco lontana.
76. Quando il gallo canta a pollaio, aspetta l'acqua sotto il grondaio.
77. Quando il gallo canta nel pollaio, aspetta l'acqua nel grondaio.
78. Quando l'acqua tocca il culo s'impara a nuotare.
79. Quando Marino veglia, o acqua o nebbia.
80. Quando uno ha disgrazia, gli va sul cotto l'acqua bollita.
81. Se d'aprile a potar vai, contadino, molt'acqua beverai e poco vino.
82. Se piove per S. Anna l'acqua diventa manna.
83. Se rannuvola sulla brina, aspetta l'acqua domattina.
84. Sete, oto e nove l'acqua non si move, vinti, vintun e ventidò, l'acqua non va né in su né in giò.
85. S'intende acqua, ma non tempesta.
86. Sole a finestrelle, acqua a catinelle.
87. Sotto la neve pane e sotto l'acqua fame.
88. Tanto va l'orcio per acqua, che e' si rompe.
89. Tirare (o recare) l'acqua al proprio mulino.
90. Tra mal d'occhio e l'acqua cotta, al padron non gliene tocca.
91. Udine, giardini senza fiori, castel senza cannoni, fontane senz'acqua, nobiltà senza creanza.
92. Val più un'acqua tra aprile e maggio, che i buoi con il carro.
93. Vento senese, acqua per un mese.
94. Zucchero e acqua rosa, non guastò mai alcuna cosa.









AVG: 363.5224 (25019)