Il Canzoniere - Amor piangeva, et io con lui talvolta,

Amor piangeva, et io con lui talvolta,
dal qual miei passi non fur mai lontani,
mirando per gli effecti acerbi et strani
l'anima vostra dei suoi nodi sciolta.
(Canto 25 vv. 1 e segg.)






Il Canzoniere di Francesco Petrarca
Indice generale

Sinonimi

Amor piangeva, et io con lui talvolta,
Amor pi rami, i' direi ben che questa
Amor regge suo imperio senza spada.
Amor s' in lei con Honestate aggiunto,
Amor s'ingegna
Amor sel vide, et sa 'l madonna et io.
Amor sovente in mezzo del mio volto,
Amor tutte sue lime
Amor vien nel bel viso di costei,
Amor, avegna mi sia tardi accorto,
Amor, ch'a ci m'invoglia,
Amor, ch'a' suoi le piante e i cori impenna
Amor, ch'anchor mi guidi
Amor, che 'n prima la mia lingua sciolse,
Amor, che 'ncende il cor d'ardente zelo,
Amor, che dentro a l'anima bolliva,
Amor, che m' legato et tienmi in croce,
Amor, che meco al buon tempo ti stavi
Amor, che nel penser mio vive et regna
Amor, che vedi ogni pensero aperto
Amor, come si legge in prose e 'n versi:
Amor, con cui pensier mai non amezzo,
Amor, con quanto sforzo oggi mi vinci!
Amor, contra di te gi mai non valse,
Amor, de la tua man nove ferute;


N.B.: Tutte le informazioni sono fornite su base "as is", senza alcuna garanzia riguardo alla loro esattezza.




mi tengon ad ogni or di pace in bando. mi travavan s, ch'andar per viva mi trovo in alto mar senza governo, mi trovo in libertate, amara et dolce; mi vanno innanzi, et mmi ognor adosso
Un canto a caso