- AFORISMI E CITAZIONI - 'niente'

1. Amico di borsa, di mensa e di ventura niente vale e poco dura. (Proverbio)
2. Amo molto parlare di niente. è l'unico argomento di cui so tutto (Oscar Wilde)
3. Bisogna amare, amare, amare e niente più. (S. Pio da Pietrelcina)
4. Chi è padrone di sé non perde niente. (Seneca)
5. Chi sradicasse la sensazione del male, estirperebbe contemporaneamente la sensazione del piacere e infine annienterebbe l'uomo. (M. de Montaigne)
6. Ci sono due specie di sciocchi: quelli che non dubitano di niente e quelli che dubitano di tutto (Charles-Joseph de Ligne)
7. Circa la vostra lettura c'è poco da ammirare e quasi niente da edificarsi. Vi è assolutamente necessario che a simili letture aggiungiate quella dei Libri santi (Sacra Scrittura), tanto raccomandata da tutti i santi padri. Ed io non posso esimervi da queste letture spirituali, troppo premendomi la vostra perfezione. Conviene che deponiate il pregiudizio che avete (se volete da simili letture ricavare il tanto insperato frutto) intorno allo stile ed alla forma con cui questi Libri sono esposti. Sforzatevi nel far questo e raccomandate la cosa al Signore. In questo vi è un grave inganno ed io non posso nascondervelo. (S. Pio da Pietrelcina)
8. Correre qua e là non ti servirà a niente: tu vai in giro con le tue passioni, i tuoi mali ti seguono. (Seneca)
9. Della nostra esistenza buona parte si dilegua nel fare il male, la maggior parte nel non far niente e tutta quanta nell'agire diversamente dal dovuto. (Seneca)
10. Di ciò che possediamo niente è necessario. (Seneca)
11. Di tutto conosciamo il prezzo, di niente il valore (F.Nietzsche)
12. Di tutto quello che fai, niente ti sembri grande, prezioso e ammirevole; niente ti sembri meritevole di stima. Alto, lodevole e desiderabile davvero ti sembri soltanto ciò che è eterno. Più di ogni altra cosa, ti sia cara la verità eterna; e sempre ti dispiaccia la tua estrema pochezza. Nulla devi temere, disprezzare e fuggire quanto i tuoi vizi e i tuoi peccati; cose che ti debbono affliggere più di ogni danno materiale. (T. da Kempis)
13. Il milionario non goderebbe niente se gli mancasse l'invidia del popolo. (Alfredo Panzini)
14. Il nostro grande e glorioso capolavoro è vivere convenientemente. Tutte le altre cose, regnare, ammassar tesori, fabbricare, non ne sono che appendici e ammennicoli in più. (M. de Montaigne)
15. Io stimo che il non aver bisogno di niente sia cosa divina, e aver bisogno di quante meno cose si può, essere cosa prossima alla divinità (Socrate).
16. La vecchiaia è come un aereo che punta in una tempesta. Una volta che sei a bordo non puoi più fare niente (Golda Meir)
17. La vita non è niente senza l'amicizia. (Cicerone)
18. Lasciate pure che la natura si risenta dinanzi al soffrire, poiché niente vi è in questo di più naturale all'infuori del peccato; la vostra volontà, col divino aiuto, sarà sempre superiore ed il divino amore non verrà mai meno nel vostro spirito, se non tralasciate la preghiera. (S. Pio da Pietrelcina)
19. Le donne non hanno mai niente da dire, ma lo sanno dire così bene ! (O. Wilde)
20. Le parole delle donne sono più leggere delle foglie che cadono dagli alberi: il vento e le onde le disperdono con niente e le cancellano sempre. (Ovidio)
21. Le persone di classe sanno tutto senza avere imparato niente. (Molière)
22. Leggere è niente, il difficile è dimenticare ciò che si è letto (Ennio Flaiano)
23. L'insopportabile fatica di non far niente. (Sir Richard Steele)
24. Meglio sprecare la giovinezza che non farne niente del tutto (Georges Courteline)
25. Nessuno ha concluso niente: rimandiamo sempre tutto al futuro. (Seneca)
26. Niente ci appartiene, solo il tempo è nostro. (Seneca)
27. Niente come tornare in un luogo rimasto immutato ci fa scoprire quanto siamo cambiati (Nelson Mandela)
28. Niente contribuisce di più alla quiete dell'animo del fatto di non avere alcuna opinione. (Georg C. Lichtenberg)
29. Niente di nobile si fa senza rischio. (M. de Montaigne)
30. Niente è più dolce dell'amore; niente è più forte, più alto o più grande: niente, né in cielo né in terra, è più colmo di gioia, più completo o più buono: perché l'amore nasce da Dio e soltanto in Dio, al di sopra di tutte le cose create, può trovare riposo. (T. da Kempis)
31. Niente è più misero eppur più superbo dell'uomo (Plinio)
32. Niente è più pericoloso di un grande pensiero in un piccolo cervello. (Taine)
33. Niente è più sconcio di un vecchio che voglia ricominciare a vivere. (Epicuro)
34. Niente ha bisogno di essere cambiato quanto le abitudini degli altri (Mark Twain)
35. Niente opprime uno stato come l'innovazione; il mutamento dà soltanto forma all'ingiustizia e alla tirannide. (M. de Montaigne)
36. Niente rafforza l'autorità quanto il silenzio. (Charles De Gaulle)
37. Niente resiste tranne le qualità della persona. (Walt Whitman)
38. Niente si regala così generosamente come i consigli. (La Rochefoucauld)
39. Non abituarti a considerare i debiti soltanto un inconveniente: li scoprirai una calamità. (Samuel Johnson)
40. Non appena si giunge all'età giusta per saperne di più, è proprio allora che non si sa niente di niente. (Oscar Wilde)
41. Non avere niente che ci infiammi e ci sproni, niente che metta alla prova la nostra fermezza d'animo con le sue minacce e i suoi assalti, ma giacere in una tranquillità imperturbata non è quiete: è apatia. (Seneca)
42. Non c'è niente che giovi quanto starsene tranquilli e parlare pochissimo con gli altri e il più possibile con sé stessi. (Seneca)
43. Non c'è niente che il tempo non attenui o vinca. (Publilio Siro)
44. Non c'è niente che solleciti senza pungere. (M. de Montaigne)
45. Non c'è niente di così facile che non diventi difficile quando si fa controvoglia. (Terenzio)
46. Non c'è niente di inutile in natura; neppure la stessa inutilità; niente s'è intromesso in questo universo che non abbia posto adatto. (M. de Montaigne)
47. Non c'è niente di male nella vita per colui che ha capito che la privazione della vita non è male. (M. de Montaigne)
48. Non c'è niente di più brutto della ragione quando non è dalla nostra parte. (G. S. Altifax)
49. Non c'è niente di tanto sacro che il denaro non possa violare, niente di tanto forte che il denaro non possa espugnare (Marco Tullio Cicerone)
50. Non costa molto essere cortesi con quelle persone di cui non c'importa un bel niente. (Oscar Wilde)
51. Non devo niente al movimento per la liberazione della donna. (Margaret Thatcher)
52. Non meravigliarsi di niente: questo è forse il solo, unico principio che possa rendere felici. (Orazio)
53. Non rinviamo niente: chiudiamo ogni giorno il bilancio con la vita. Il difetto maggiore dell'esistenza è di essere sempre incompiuta e che sempre se ne rimanda una parte. (Seneca)
54. Non si scoprirebbe mai niente se ci si considerasse soddisfatti di quello che si è scoperto (Seneca)
55. Oh mondo, quale triste figura, / tutti sguazzano nella spazzatura / con la scusa che niente dura. (J. Romains)
56. Orsù, mia diletta figliuola, bisogna attentamente coltivare questo cuore ben formato, e niente risparmiare di ciò che può essere utile alla di lui felicità; e, sebbene in ogni stagione, cioè in ogni età, ciò può e deve farsi, questa, però, nella quale tu sei, è la più adatta. (S. Pio da Pietrelcina)
57. Perché il male trionfi basta che i brav'uomini non facciano niente. (Edmund Burke)
58. Possedere un bene non serve a niente se non si è pronti a perderlo. (Seneca)
59. Prigione: a parte il necessario, non vi manca niente. (Sacha Guitry)
60. Quando si è innamorati, basta un niente per essere ridotti alla disperazione o per toccare il cielo con un dito (Giacomo Casanova)
61. Quando un testatore non vi ha lasciato niente, probabilmente vi voleva risparmiare le imposte di successione. (Peter Ustinov)
62. Ricordati di spogliare gli avvenimenti dal tumulto che li accompagna e di considerarli nella loro essenza: capirai che in essi non c'è niente di terribile se non la nostra paura. (Seneca)
63. Se avrò dato tutti i miei beni per distribuire cibo ai poveri, e se pure avrò gettato il mio corpo alle fiamme e non avrò avuto la carità, niente a me può giovare. (S. Paolo)
64. Se ciò che dici non offende nessuno vuol dire che non hai detto niente. (Terence Trent D' Arby)
65. Se il serpente morde prima d'essere incantato, non c'è niente da fare per l'incantatore. (Ecclesiaste)
66. Se non riuscite ad ottenere un complimento in nessun altro modo, piuttosto che niente pagatelo. (Mark Twain)
67. Se non si è di sinistra a vent'anni e di destra a cinquanta, non si è capito niente della vita. (Ennio Flaiano)
68. Se un uomo non sa rischiare per le sue opinioni, vuol dire o che le sue opinioni non valgono niente oppure che non vale niente lui. (Pound)
69. Si cimentano a tagliare la testa all'Idra quelli che pretendono di togliere dalle leggi ogni svantaggio ed inconveniente. (M. de Montaigne)
70. Siamo quasi tutti buoni, finché non ci costa niente. (Franz Fischer)
71. Spesso chi ha ragione la perde pel modo sconveniente che usa per farla valere. Aver la ragione dalla sua non basta, imperocché il sostenerla con virulenza e con alterigia è lo stesso che perderla (A. Manzoni).
72. Tacere del tutto è più facile che evitare le intemperanze del discorrere, come è più facile stare chiuso in casa che sapersi convenientemente controllare fuori casa. Perciò colui che vuole giungere alla spiritualità interiore, deve, insieme con Gesù, ritirarsi dalla gente. (T. da Kempis)
73. Appartengo alla minoranza silenziosa. Sono di quei pochi che non hanno più nulla da dire e aspettano. Che cosa? Che tutto si chiarisca? L'età mi ha portato la certezza che niente si può chiarire: in questo paese che amo non esiste semplicemente la verità. Paesi molto più piccoli e importanti del nostro hanno una loro verità, noi ne abbiamo infinite versioni. Le cause? Lascio agli storici, ai sociologi, agli psicanalisti, alle tavole rotonde il compito di indicarci le cause, io ne subisco gli effetti. E con me pochi altri: perché quasi tutti hanno una soluzione da proporci: la loro verità, cioè qualcosa che non contrasti i loro interessi. Alla tavola rotonda bisognerà anche invitare uno storico dell'arte per fargli dire quale influenza può avere avuto il barocco sulla nostra psicologia. In Italia infatti la linea più breve tra due punti è l'arabesco. Viviamo in una rete d'arabeschi. (Ennio Flaiano)
74. Quando mai uno stupido è stato innocuo? Lo stupido più innocuo trova sempre un'eco favorevole nel cuore e nel cervello dei suoi contemporanei che sono almeno stupidi quanto lui: e sono sempre parecchi. Inutile poi aggiungere che niente è più pericoloso di uno stupido che afferra un'idea, il che succede con una frequenza preoccupante. Se uno stupido afferra un'idea, è fatto: su quella costruirà un sistema e obbligherà gli altri a condividerlo. (Ennio Flaiano)
75. Affinché l'amore sia soddisfatto pienamente, bisogna che si abbassi, che si abbassi fino al niente, per trasformare in fuoco questo niente. (Santa Teresa di Gesù Bambino)
76. Mi sembra ora che niente m'impedisca di partire, perché non ho più grandi desideri, se non quello di amare sino a morire di amore. (Santa Teresa di Gesù Bambino)
77. In paradiso un angelo non è niente di particolare. (George Bernard Shaw)
78. Niente rende l'uomo più egoista del suo lavoro. (George Bernard Shaw)
79. Non sa niente, e crede di saper tutto. Questo fa chiaramente prevedere una carriera politica. (George Bernard Shaw)
80. Siete un uomo senza morale! Non ci si guadagna niente, con la morale, capo. Se foste povero come me, non ve ne fregherebbe un tubo. (George Bernard Shaw)
81. Un fesso non sa niente ma ritiene di sapere tutto. Un buon inizio per una carriera politica. (George Bernard Shaw)
82. Una vita spesa a commettere errori è molto più utile di una vita consumata a non far niente. (George Bernard Shaw)




----------------------

dessert     digerire     diritti     



Aforismi e citazioni

Sinonimi


-------------------
Altre voci:
niente (867)
nietzsche (1212)
nilo (1030)
nipoti (3753)
nobili (1614)
noccioline (1786)
nonna (1279)
normale (934)
normalità (1739)
notte (1679)
nudo (878)
nulla (837)


----------------------
N.B.: Tutte le informazioni sono fornite su base "as is", senza alcuna garanzia riguardo alla loro esattezza.







AVG: 834.9330 (867)






Privacy Policy - Personalizza tracciamento pubblicitario