- AFORISMI E CITAZIONI - 'consigli'

1. Accogli frequentemente il consiglio di altri, quando sei nella tentazione; e non essere aspro con colui che è tentato, ma dagli conforto, come desidereresti fosse fatto a te. (T. da Kempis)
2. Chi non accetta consiglio non può essere aiutato. (Benjamin Franklin)
3. Come acque profonde sono i consigli nel cuore umano, l'uomo accorto le sa attingere. (Salomone)
4. Come s'addice il giudicare ai capelli bianchi, e agli anziani intendersi di consigli! (Siracide)
5. Dare consigli è da sciocco; darne di buoni è addirittura fatale. (O. Wilde)
6. Devi preferire di farti guidare da uno migliore di te, piuttosto che andare dietro alle tue fantasticherie; prima di agire, devi consigliarti con persona saggia e di retta coscienza. Giacché è la vita virtuosa che rende l'uomo l'uomo saggio della saggezza di Dio, e buon giudice in molti problemi. Quanto più uno sarà inutilmente umile e soggetto a Dio, tanto più sarà saggio, e pacato in ogni cosa. (T. da Kempis)
7. Forza di giovane e consiglio di vecchio. (G. Verga)
8. I consigli facili da mettere in pratica sono i più utili (Luc de Vaurenargues)
9. I consigli sono raramente graditi. E quelli che ne hanno più bisogno sono anche sempre quelli a cui piacciono meno (Lord Chesterfeld)
10. Il consiglio è rifiutato da coloro che ne hanno più bisogno, cioè dagli ignoranti. (Leonardo Da Vinci)
11. Il tempo è il più saggio dei consiglieri. (Plutarco)
12. La scienza del saggio cresce come una piena; il suo consiglio è come una sorgente di vita. (Siracide)
13. L'unica cosa da fare con un buon consiglio è passarlo a un altro: a noi, non può mai essere di alcuna utilità. (Oscar Wilde)
14. Meglio un ragazzo povero ma accorto, che un re vecchio e stolto che non sa ascoltare i consigli. (Ecclesiaste)
15. Nei guai non ci vuol pianto ma consiglio. (Giacomo Leopardi)
16. Niente si regala così generosamente come i consigli. (La Rochefoucauld)
17. Non consigliarti con lo stolto, perché non saprà mantenere un segreto. (Siracide)
18. Non fidarti mai dei consigli di un uomo in difficoltà. (Esopo)
19. Non provvedere a sé stesso e pretendere di consigliare agli altri, è cosa stolta. (Fedro)
20. Non v'è nemico peggiore del cattivo consiglio. (Sofocle)
21. Or se volete un ottimo consiglio, / dei figli vostri non vi fate schiavo, / ché la cosa non è senza periglio. (L. Borsini)
22. Oro e argento rendono sicuro il piede, ma ancora di più si apprezza un consiglio. (Siracide)
23. Per difetto di buon governo il popolo decade, la riuscita sta in molti consiglieri (Salomone)
24. Quando ci rivolgiamo gli uni agli altri per un consiglio noi riduciamo il numero dei nostri nemici. (Kahlil Gibran)
25. Quelli che danno consigli insidiosi a uomini prudenti, perdono il tempo e sono oggetto di beffe e di riso. (Fedro)
26. Se non accolgo consigli, meno ancora ne do. (M. de Montaigne)
27. Segui il consiglio del tuo cuore, perché nessuno ti sarà più fedele di lui. (Siracide)
28. Siano in molti coloro che vivono in pace con te, ma i tuoi consiglieri uno su mille. (Siracide)
29. Sii sollecito all'ascoltare, me tardo al consigliare. (Proverbio)
30. Sottomessi non significa essere schiavi, ma solo liberi per un santo consiglio. (S. Pio da Pietrelcina)
31. Spesso avvien che nei maggiori perigli / sono i più audaci ottimi consigli (Tasso).
32. Stare ad ascoltare ed accettare un consiglio - come spesso ho sentito dire - è cosa più sicura che dare consigli. Può anche accadere che l'idea di uno sia buona; ma è sempre segno di superbia e di pertinacia non volersi arrendere agli altri, quando la ragionevolezza o l'evidenza lo esigano. (T. da Kempis)
33. Trai vantaggio dai consigli che un saggio mette egli stesso in pratica (Hazrat Ali)
34. Tutti diamo facilmente consigli agli ammalati, quando ci sentiamo bene (Terenzio)
35. Un prudente consiglio salva da gran periglio. (Proverbio)
36. Una donna chiede volentieri consiglio al marito se non altro per ignorarlo. (Arthur Schnitzler)
37. Vi consiglio, nelle vostre opinioni e nei vostri ragionamenti, come nelle vostre abitudini e in ogni altra cosa, la moderazione e la temperanza, e il fuggire dalle novità e dalle cose fuori del comune. (M. de Montaigne)
38. Non fidatevi dei cristiani "autentici" che non incidono la crosta della civiltà. Fidatevi dei cristiani "autentici sovversivi" come San Francesco d’Assisi che ai soldati schierati per le crociate sconsigliava di partire. Il cristiano autentico è sempre un sovversivo; uno che va contro corrente non per posa ma perché sa che il Vangelo non è omologabile alla mentalità corrente. (Don Tonino Bello)




----------------------

andiamo     ape     approfittare     



Aforismi e citazioni

Sinonimi


-------------------
Altre voci:
consigli (1150)
consola (2263)
consolare (2068)
consolarsi (886)
consolazione (2578)
consumo (861)
contadini (2719)
contadino (1474)
contare (905)
contegno (1518)
contemplazione (1269)
contentezza (1270)


----------------------
N.B.: Tutte le informazioni sono fornite su base "as is", senza alcuna garanzia riguardo alla loro esattezza.







AVG: 838.1346 (1150)






Privacy Policy - Personalizza tracciamento pubblicitario